Sigle degli obiettivi Canon


USM: è l'acronimo di Ultra Sonic Motor. Si tratta di obiettivi con il famoso motore ad ultrasuoni di Canon. Assicurano alta velocità e funzionamento silenziosissimo, accoppiati ad una grande precisione di messa a fuoco.

IS: è l'acronimo di Image Stabilizer ovvero Stabilizzatore di immagine. Un obiettivo IS è fornito di giroscopi che trasmettono i micromovimenti dell'obiettivo ad un chip che, mediante il movimento di una lente di compensazione, stabilizza l'immagine. E' molto utile soprattutto sui teleobiettivi che, a causa del peso e della lunghezza, sono particolarmente esposti al cosiddetto effetto "micromosso".

Per evitare il micromosso è sufficiente utilizzare la legge del reciproco che consiste nell'usare un tempo che rappresenta il reciproco della focale utilizzata: ad esempio se si scatta con un obiettivo a lunghezza focale di 200mm, per evitare il mosso, si dovrebbe scegliere un tempo di scatto 1/200 sec. L 'effetto dello stabilizzatore Canon consente fotografie a mano libera con tempi di scatto da 1 a 4 stop più lunghi rispetto a quelli che si dovrebbero utilizzare. Ad esempio, con l'IS attivato, usando un tele 300mm si potrà scattare con un tempo pari a 1/100 sec invece che con il classico 1/300 sec!

II/III: i numeri romani indicano semplicemente la versione di un determinato obiettivo. La versione III per esempio, sarà un aggiornamento della versione II.

EF-S: questa sigla indica l'innesto sviluppato da canon per ottimizzare la resa degli obiettivi sulle reflex digitali che utilizzano un sensore più piccolo rispetto al calssico 24x36mm (detto full-frame) come le Eos 10D, 20D, 30D, 300D, 350D, 400D, 450D, 1000D. Gli obiettivi contrassegnati dalla sigla EF-S non sono urtilizzabili sulle macchine full-frame. Il fattore moltiplicante Canon degli obiettivi EF-S è (in genere) di 1,6x. Quindi, un EF 100mm su una EOS 450D equivale ad un 160mm su una EOS 5.

Serie L: Gli obiettivi della serie L sono caratterizzati da elementi ottici speciali, guarnizioni contro gli agenti atmosferici e una costruzione di altissima qualità. La serie L rappresenta il vertice degli obiettivi Canon in quanto a prestazioni e a resistenza alle intemperie. Questi obiettivi si riconoscono dalla linea rossa che corre vicino alla lente anteriore e dalla presenza di una lettera L rossa.

DO: è l'acronimo di Diffractive Optics. Gli obiettivi caratterizzati da questa sigla incorporano un elemento ottico diffrattivo. Utilizzando la diffrazione al posto della rifrazione come primo stadio di messa a fuoco della luce, il Canon EF 400mm f/4 DO IS USM e l'EF 70-300 f/4,5-5,6 DO IS USM producono una qualità d'immagine straordinaria pur essendo più leggeri e più piccoli di obiettivi convenzionali con prestazioni analoghe.


www.reflexlist.com