Contatti
Archivio Mostre ed Eventi | Mostre ed Eventi | Corsi / Workshop
Attenzione I moduli per le segnalazioni sono NUOVAMENTE raggiungibili.

Melita, מלט −mlṭ, refuge” di Anne Immelé

Le attività di Église proseguono con l’inaugurazione della mostra "Melita, מלט −mlṭ, refuge" di Anne Immelé, un’esposizione che invita il pubblico a immergersi nel progetto a lungo termine portato avanti dalla fotografa francese tra il 2022 e il 2023, tra la Tunisia e le isole di Malta e Sicilia, sulla rotta dei Fenici e delle migrazioni contemporanee. Il progetto di Anne Immelé, "Melita, מלט −mlṭ, refuge," è iniziato a Malta durante le visite della fotografa a diverse grotte dell’isola, dove ha trovato tracce della civiltà fenicia nel contesto contemporaneo di una crisi migratoria attiva. Dalle isole maltesi, Immelé si è recata in Sicilia e in Tunisia per contemplare le rotte migratorie contemporanee attraverso il Mar Mediterraneo, facendo un’associazione poetica con i viaggi dei Fenici nell’antichità.

Anne Immelé ha fotografato grotte fenicie maltesi, resti di templi punici, siti archeologici come l’isola di Mozia, Kerkouane e Cartagine. Le sue foto sono radicate nella complessità geopolitica della condizione migratoria contemporanea, ma si distinguono da un lavoro di reportage poiché invitano a una prospettiva temporale e geografica più ampia. Hend Ben Mansour, docente dell’Università di Manouba specializzata in Intercultural Education, ha scritto del progetto di Immelé che "si presenta come un’obiezione visiva e una resistenza ai discorsi di immobilizzazione." La migrazione umana è una caratteristica fondante della storia umana, senza la quale l’uomo non si sarebbe evoluto fisicamente, socialmente e culturalmente. Il progetto fotografico di Anne Immelé è importante perché, riprendendo ancora le parole di Hend Ben Mansour, la fotografa francese ha rappresentato "la migrazione come una linea fluida che si insinua attraverso il tempo e come un dialogo coinvolgente che trascende i limiti dello spazio."

In sintesi, il titolo "Melita, מלט −mlṭ, refuge" unisce linguaggi e simboli per esplorare le tematiche della migrazione e del rifugio, facendo riferimento alla storia e alla cultura dei luoghi e delle persone fotografate da Anne Immelé in modo complesso e multilingue.

Info
Titolo “Melita, מלט −mlṭ, refuge” 
Fotografa Anne Immelé
Inaugurazione venerdì 21 giugno 2024 | ore 19.00
Date 21 giugno — 20 luglio 2024
Sede Église | Via dei Credenzieri, snc – 90133 Palermo
Links www.anneimmele.fr | www.egliseart.com 

Per maggiori informazioni (bando, scheda di partecipazione, etc. etc.) visitate il sito degli organizzatori
www.egliseart.com

Disclaimer. Reflexlist.com non e' legato in nessun modo ai concorsi, agli eventi, alle mostre, ai corsi e ai workshop segnalati e ai loro organizzatori, pertanto declina qualsiasi responsabilita' e non rispondera' a comunicazioni riguardanti eventuali irregolarita'.

AD


Mostre
Quando:   dal 21/06/2024   al   20/07/2024
Regione   Sicilia
Città:   Palermo
www.egliseart

Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa ed i contenuti sono frutto ed espressione della volontà personale degli utenti.
Questo sito non fornisce alcuna garanzia sull' accuratezza e completezza dei contenuti riportati e si riserva il diritto di modificare ed aggiornare dette informazioni senza preavviso alcuno.

Copyright © 2023 www.reflexlist.com | Pagine visitate: 21757505[24509]