Contatti
La sezione glossario non è completa. Ci scusiamo per l'eventuale disagio.

Apertura relativa diaframma

L'apertura relativa di diaframma o semplicemente apertura di diaframma è espressa dal rapporto tra la lunghezza focale dell'obiettivo e il diametro del passaggio luce. E' indicata con f/ o con 1:.

Per quanto appena detto, due obiettivi di lunghezza focale diversa, possono avere la stessa apertura di diaframma (esempio: f/22) pur avendo un'apertura effettiva di diaframma molto diversa.

L'insieme di tutte le aperture di diaframmi disponibili su un obiettivo forma la scala dei diaframmi:

Per esempio: f/1, f/1.4, f/2, f/2.8, f/4, f/5.6, f/8, f/11, f/16, f/22, f/32, f/45, f/64

Ogni incremento di numero f  (esempio passando ad f/8 a f/11) porta una diminuzione dell’apertura e a una conseguente riduzione della luce che arriva sulla superfice sensibile.

L'apertura di diaframma è il parametro che, insieme al tempo di esposizione e alla sensibilità, viene utilizzato dai fotogarfi per ottenere l'esposizione corretta delle foto.

L'apertura di diaframma influenza direttamente la profondità di campo.


Immagine tratta da http://www.seust.it

AD

Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa ed i contenuti sono frutto ed espressione della volontà personale degli utenti.
Questo sito non fornisce alcuna garanzia sull' accuratezza e completezza dei contenuti riportati e si riserva il diritto di modificare ed aggiornare dette informazioni senza preavviso alcuno.

Copyright © 2022 www.reflexlist.com | Pagine visitate: 19912282[11924]