Segnala concorso | Segnala mostra/evento | Segnala corsi| Newsletter | Contatti | FAQ

App | Software | Azioni Photoshop / Lightroom | Siti web | Guide fotografiche | Glossario illustrato

Fotoritocco

Come firmare le foto digitali con FastStone Photo Resizer

Il mondo dei fotografi si divide in due: chi appone sulle proprie foto digitali la firma, e chi invece odia "deturpare" le proprie foto con qualsiasi segno sovraimpresso. Indipendentemente da come la si pensi però, la firma e i  watermarrk sono un mezzo semplice ed efficace per diminuire il rischio che le tue foto digitali vengano usate impropiamente.

Il metodo più semplice per applicare una firma digitale è usare Photoshop ma non tutti hanno sul proprio PC questo software a pagamento (magari anche perché troppo sofisticato). Le alternative sono diverse, ma un´ottima soluzione può essere quella di utilizzare FastStone Photo Resizer che permette di inserire sia scritte che watermark (loghi) in modalità batch, ovvero su centinaia di immagini contemporaneamente (in verità il programma fa tanto altro ancora, ma di questo ci occuperemo un´altra volta).

Questa breve guida si prefigge lo scopo di spiegare velocemente come inserire la propria firma digitale utilizzando FastStone Photo Resizer


  1.  scarica "Fast Stone Photo Resize" [Scarica da qui]. Una volta scaricato il programma (FSResizerSetup32.exe) basta fare doppio click, seguire le procedure di istallazione (clicca prima su , poi su Next, I Agree, Install e Finish), e avviare il programma tramite collegamento sul desktop o nel menu Start di Windows;

  2.  Apri il programma e scegli le foto da elaborare utilizzando il pannello di sinistra. Clicca sul pulsante Add all per selezionarle tutte (oppure Add per selezionare manualmente le immagini);

 3.  Spunta la voce Use Advanced Options (in basso a destra) e clicca sul pulsante Advanced Options;

  4.  Nella scheda che si aprirà, clicca sulla scheda Watermark se vuoi aggiungere un logo oppure sulla scheda Text se vuoi aggiungere una scritta; fatto questo, messo il segno di spunta accanto alla voce desiderata, procedi impostando la scritta o il logo;

  5.  Ormai siamo alla fine; Clicca prima su OK per salvare le impostazioni, poi su Browse per selezionare la cartella in cui salvare le foto firmate (è bene selezionare una cartella diversa da quella in cui sono presenti le foto originali) ed infine su Convert per avviare il salvataggio delle immagini “marchiate”.

Fine smiley


E se si vuole firmare le proprie foto utilizzando solo il proprio smartphone? Facile, basta utilizzare A+ Signature!

Ancora una cosa prima di chiudere; FastStone Photo Resizer come detto fa tante altre cose; se  ti va puoi dare un'occhiata al tutorial sul ridimensionamento di Ruggero Marzocca raggiungibile attraverso questo link.

Guide fotografiche

Fotoritocco

Vai alla versione stampabile di questo documento