Segnala concorso | Segnala mostra/evento | Segnala corsi| Newsletter | Contatti | FAQ

App | Software | Azioni Photoshop / Lightroom | Siti web | Guide fotografiche | Glossario illustrato

Capire la fotografia

Sigle degli obiettivi Canon, Nikon, Sigma, Tamron, Sony e Tokina a confronto

I produttori di obiettivi utilizzano tutta una serie di acronimi e abbreviazioni per spiegare le caratteristiche principali delle loro lenti. Così ogni ottica, accanto all’indicazione della focale, presenta tutta una serie di sigle che dovrebbero servire a farci capire con un veloce colpo d’occhio le caratteristiche di quella lente.

Per esempio la dicitura Canon EF 28-300mm f/3.5-5.6L IS USM indica un obiettivo di casa Canon, autofocus, ottimizzato per macchine con sensore pieno (Full-frame), con lunghezza focale compresa tra 28 e 200 mm, apertura massima di diaframma che oscilla tra f/3.5 e f/5.6,  di qualità professionale, stabilizzato e provvisto di motore ultrasonico.

Purtroppo però ogni produttore per indicare una certa caratteristica utilizza una sua sigla e se non si dispone di un po’ di esperienza o di una piccola guida come questa è facile fare confusione e acquistare l’obiettivo sbagliato.

Ecco quindi una comoda tabella con cui districarsi tra le sigle più comuni

 

Canon

Nikon

Sigma

Tamron

Sony

Tokina

Stabilizzatore d’immagine

IS

VR

OS

VC

*1

*2

Motore ultrasonico

USM

AF-S o SWM

HSM

USD

SSM

IF-S

Ottica professionale

L

*3

EX

SP

G

ATX

Lente a bassissima dispersione

ED

ED

APO

LD

ED

SD

Formato pieno     (Full-frame)

EF

FX

DG

Di

*4

FX

Formato ridotto   (Crop-frame)

EF-S

DX

DC

Di-II

DT

DX

 

 

Note

*1

Stabilizzatore presente nelle fotocamere e non nell’obiettivo

*2

Tokina non realizza ottiche stabilizzate

*3

Non indicato

*4

In casa Sony l’assenza della sigla DT indica un obiettivo per Full-frame

 

Ma a che cosa servono queste caratteristiche?

Stabilizzazione di immagine: Riduce le vibrazioni della fotocamera prodotte dalle parti meccaniche della fotocamera stessa e dalle vibrazioni naturali nelle mani del fotografo (tra le cause del “mosso” fotografico). La maggior parte dei produttori utilizza dei giroscopi che inserisce all’interno degli obiettivi; fa eccezione Sony che utilizza un sistema diverso che inserisce all’interno della fotocamera.

Motore ultrasonico: utilizza un motore ad alta tecnologia nella lente per mettere a fuoco in modo più rapido e in maniera silenziosa. Un obiettivo con un buon motore di questo tipo è necessario nella fotografia sportiva, nella fotografia naturalistica e con le recenti DSRL dotate della possibilità di girare video.


Ottica professionale: Alcuni produttori hanno un marchio specifico per indicare i propri obiettivi destinati soprattutto al mercato dei professionisti. Nikon non ha una sigla specifica ma utilizza la lettera "N", che sta per nano-crystal (e l'anello color oro) per indicare qualcosa di simile.

Lente a bassissima dispersione: l’ottica dotata di questa caratteristica riduce l'aberrazione cromatica. L'aberrazione cromatica è un fenomeno che (tra le altre cose) crea una linea dai colori vivaci intorno ai bordi degli oggetti.

Formato pieno (Full Frame) e Formato ridotto (Crop-frame): I sensori delle fotocamere digitali non sono tutti uguali: ce ne sono alcuni grandi quanto il vecchio negativo a pellicola detti Full-frame altri più piccoli detti Crop-frame (o APS). Gli obiettivi, che si agganciano alle fotocamere tramite innesti dedicati e si posizionano ad una certa distanza dal sensore, devono tenerne conto. Spesso è possibile montare un obiettivo progettato per le macchine Full-frame su macchine con sensore ridotto ma non il contrario.

 

Glossario di tecnologia ottica Nikkon https://nikoneurope-it.custhelp.com/app/answers/detail/a_id/11195/~/glossario-di-tecnologia-ottica-nikon

Guida agli obiettivi Sony: http://www.sony.it/hub/reflex/obiettivi

Tecnologie fondamentali degli obiettivi Canon http://www.canon.it/for_home/product_finder/cameras/ef_lenses/index.aspx

Sigle e tecnologie Tokina: http://www.tokinalens.com/products/tokina/tokina-02.html

Guide fotografiche

Capire la fotografia

Vai alla versione stampabile di questo documento